Cattivo odore nella doccia, come risolverlo? I punti che devi controllare e pulire per la tua salute

Nonostante la pulizia la doccia continua ad emanare un cattivo odore, come fare? Ecco i punti che devi controllare. 

La pulizia è fondamentale, soprattutto quella del bagno. Il bagno è una delle stanze più importanti all’interno di una casa. La sua pulizia è fondamentale, sia per questioni estetiche che sanitarie.

Cattivo odore in doccia cosa controllare e pulire
Perché c’è cattivo odore in doccia: cosa controllare e cosa pulire – Architectours.it / Credits: Canva.it

In particolare, bisogna prestare molta attenzione alla pulizia della doccia, che può diventare un vero nido di batteri se non viene lavata con regolarità. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come eliminare il cattivo odore dalla doccia.

Cattivo odore in doccia: cosa controllare e pulire

Prima di tutto, è importante capire perché la nostra doccia emana un cattivo odore. Questo fastidioso problema può essere causato da diversi fattori:

  • La presenza di muffa sulle pareti o sul soffitto.
  • Lo sporco accumulato negli angoli.
  • Lacqua stagnante nel piatto o nella vasca da bagno.
  • Lo sporco accumulato nei fori del piatto o nella vasca da bagno.

In tutti questi casi, il problema principale è rappresentato dai batteri che si annidano all’interno dei nostri sanitari. Per questo motivo, bisogna prestare molta attenzione alla loro pulizia ed evitare che lo sporco si accumuli troppo a lungo. Per eliminare il cattivo odore dalla nostra doccia dobbiamo seguire alcune semplici regole:

1) Pulire con regolarità i sanitari

La prima cosa da fare è quella di pulire con regolarità i nostri sanitari. Per farlo possiamo utilizzare dei prodotti specifici per l’igiene del bagno oppure prepararne uno in casa utilizzando ingredienti naturali come aceto bianco o bicarbonato di sodio.

2) Eliminare lo sporco dagli angoli

Un altro passaggio fondamentale per evitare che la nostra doccia emani un cattivo odore è quello di eliminare lo sporco dagli angoli. Per farlo possiamo utilizzare uno spazzolino da denti oppure una vecchia spazzola per le unghie insieme ad uno sgrassatore naturale fatto con acqua calda ed aceto bianco.

Cosa controllare e cosa pulire se si sente il cattivo odore in doccia
Cattivo odore in doccia, dove risiede il problema – Architectours.it / Credits: Canva.it

3) Rimuovere l’acqua stagnante

Se notate che nel piatto o nella vasca da bagno si forma dell’acqua stagnante dovete assolutamente rimuoverla al più presto! Questo liquido infatti può diventate un vero nido di batteri ed essere causa del fastidioso puzzo proveniente dal nostro sanitario.

4) Pulire i fori del piatto o della vasca da bagno

Infine, bisogna anche prestare molta attenzione alla pulizia dei forni presenti sul nostro piatto o sulla nostra vasca da bagno poiché possono essere ostruiti dal calcio presente nell’acqua rendendo difficile lo scolo dell’acqua, causa principale dell’odore sgradevole proveniente dalle nostre tubature!

Possiamo dire quindi che seppur sia molto importante mantenere sempre ben igienizzato ogni ambiente domestico soprattutto quelli dedicati all’igiene personale poiché ne va direttamente coinvolto anche quello stesso personale!

Impostazioni privacy