Cucina senza finestra, come arredarla e arieggiarla in pochi semplici passi

I consigli degli interior design per arredare e arieggiare una cucina senza finestra: tutte le soluzioni in pochi passi a prova di legge. 

Cucinare è un’attività che può essere estremamente piacevole, soprattutto se svolta in un ambiente luminoso, ben areato ed accogliente. Tuttavia, non sempre è possibile avere una cucina che rispetti questi canoni, specialmente quando si tratta di spazi ristretti o particolari disposizioni abitative.

Cucina senza finestra come arredarla e arieggiarla
Come arredare e arieggiare una cucina senza finestra – Arcgitectours.it / Credits: Canva.it

Una cucina senza finestre rappresenta una sfida sia dal punto di vista dell’arredamento sia per quanto riguarda la conformità alle normative vigenti in materia di sicurezza edilizia. La legge stabilisce infatti che ogni locale destinato ad uso abitativo debba garantire un adeguato ricambio d’aria attraverso almeno due aperture verso l’esterno, una condizione non sempre applicabile alle cucine.

Come arredare e arieggiare una cucina senza finestra

Nonostante le restrizioni legali, esistono soluzioni pratiche per chi si trova a dover arredare una cucina priva di finestre. L’utilizzo di sistemi meccanici adeguatamente dimensionati può garantire il corretto ricircolo dell’aria all’interno della stanza. In alternativa o in aggiunta, l’installazione di porte scorrevoli in vetro temperato permette alla luce naturale proveniente dalle altre stanze dell’appartamento di filtrare nella cucina, migliorandone sensibilmente l’illuminazione e la percezione dello spazio.

La normativa sulla sicurezza edilizia impone che ogni cucina debba essere dotata almeno di una apertura apribile verso l’esterno o uno sfogo sul tetto con apertura superiore ai 1000 cmq per garantire il ricambio d’aria necessario. Questo requisito sottolinea l’importanza del benessere abitativo e della sicurezza degli occupanti, soprattutto per prevenire i rischi derivanti dall’utilizzo del gas metano o delle bombole GPL.

Cucina senza finestra le soluzione per arieggiarla e arredarla
Arredare e arieggiare una cucina senza finestra: come fare – Architectours.it / Credits: Canva.it

Per coloro che devono fare i conti con lo spazio limitato o con disposizioni strutturali complesse, ecco alcuni consigli utili:

  • Sfruttate al massimo le potenzialità dell’illuminazione artificiale scegliendo lampade a LED efficienti sotto il profilo energetico ma capaci allo stesso tempo di simulare la luminosità naturale.
  • Prediligete mobili e superfici riflettenti o colori chiari per moltiplicare gli effetti della luce disponibile e rendere lo spazio visivamente più ampio.
  • Non trascurate il ruolo delle soluzioni innovative come le porte scorrevoli in vetro temperato menzionate precedentemente; queste possono fare davvero la differenza nell’integrare la vostra cucina con il resto dell’abitazione sotto il profilo luminoso.

Pur nelle restrizioni imposte dalla mancanza diretta della luce naturale e delle sfide poste dalla legislazione vigente sulla sicurezza degli ambienti domestici, è possibile creare uno spazio funzionale ed esteticamente gradevole attraverso scelte ponderate nell’arredo e nell’utilizzo intelligente delle risorse disponibili. Per assicurarsi che tali soluzioni siano conformi alle normative locali è sempre consigliabile consultarsi con un tecnico esperto nel campo.

Impostazioni privacy