Arredare un ingresso di casa piccolo: le migliori idee per fare subito colpo sugli ospiti con uno spazio elegante

Come creare uno spazio elegante per sorprendere i tuo ospiti: perché è importante arredare con gusto l’ingresso di casa. 

L’ingresso di una casa è il primo impatto che ospiti e abitanti hanno dell’abitazione, un biglietto da visita che dice molto sullo stile e l’accoglienza del luogo in cui si sta entrando.

Come arredare l'ingresso di casa: le migliori idee
Ingresso di casa, come arredarlo per stupire gli ospiti – Velvetstyle.it / Credits: Canva.it

Nonostante le dimensioni ridotte, anche un piccolo ingresso può essere trasformato in uno spazio funzionale ed elegante, capace di fare subito colpo su chiunque varchi la soglia. Vediamo come.

Come arredare l’ingresso di casa: migliori idee

Prima di addentrarci nelle soluzioni specifiche per arredare al meglio l’ingresso, è importante sottolineare due qualità fondamentali che ogni ingresso dovrebbe possedere: praticità e accoglienza. La praticità si traduce nell’avere a disposizione mobili e complementi che permettano di organizzare al meglio gli oggetti di uso quotidiano come borse, giacche e scarpe. L’accoglienza invece riguarda la capacità dell’ingresso di trasmettere una sensazione positiva fin dal primo momento, rendendo lo spazio ospitale per chiunque entri in casa.

Quando si decide di arredare o ristrutturare l’ingresso, ci sono alcuni errori comuni da evitare:

  • Mancanza di Praticità ed Accoglienza: un ingresso poco funzionale non solo rende scomodo il ritorno a casa ma trasmette anche una sensazione negativa all’ospite.
  • Mischiare gli Stili: è importante mantenere coerenza nello stile scelto per evitare una percezione caotica dello spazio.
  • Posizionamento Errato dello Specchio: evitate di posizionarlo direttamente davanti alla porta d’entrata; preferite piuttosto posizioni laterali o decentrate.
  • Illuminazione Inadeguata: troppa o troppo poca luce possono rendere meno accogliente lo spazio d’ingresso.
  • Scarpe in Disordine: mantenere le scarpe ordinate è essenziale per la pulizia e l’estetica dell’ingresso.
Arredare l'ingresso di casa per ottimizzare gli spazi
Come arredare l’ingresso di casa – Velvetstyle.it / Credits: Canva.it

Per creare un ingresso funzionale ed accogliente non possono mancare alcuni elementi chiave:

  • Appendiabiti/Attaccapanni: scegliete soluzioni componibili che oltre ad essere pratiche sono anche esteticamente gradevoli.
  • Specchio: un elemento indispensabile per controllarsi prima di uscire ma anche utile per ampliare visivamente lo spazio.
  • Piano d’appoggio: mensole, console o mobiletti portatutto servono a depositare oggetti come chiavi o corrispondenza.
  • Illuminazione adeguata: combinazioni diverse tra lampade da terra, LED direzionali o lampadari contribuiscono a creare l’atmosfera giusta.

Aggiungendo poi una scarpiera all’entrata si aumenta la praticità dello spazio mentre puff o cassapanche offrono sedute aggiuntive oltre ad ulteriore storage.

Ingresso di casa, come valorizzarlo al meglio

Per imprimere personalità all’ingresso esistono diverse strategie:

  • Utilizzo dello zerbino e del tappeto per definire lo spazio ed aggiungere calore.
  • Introduzione del verde attraverso piante selezionate che vivacizzano senza appesantire lo spazio.
  • Decorazioni murali quali quadri o foto personalizzate secondo schemi armonici.
  • Rivestimento con carta da parati su una parete focalizzando attenzione su tematiche specifiche.

Oltre a questi elementi decorativi, pensate alla funzionalità offrendovi sedute confortevoli oppure nascondendo elementi meno estetici come il quadro elettrico con soluzioni creative. A seconda della configurazione dello spazio disponibile – sia esso un piccolo angolo immediatamente accessibile dalla porta principale oppure parte integrante del soggiorno – esistono strategie specifiche volte ad ottimizzare ogni centimetro disponibile mantenendo coerenza stilistica ed efficienza pratica:

  • Per gli ingressi piccoli prediligete mobili salvaspazio come mensole flottanti o console sottili;
  • Ne corridoi stretti optate per contenitori sospesi evitando ingombri;
  • Quando l’ingresso si apre direttamente nel soggiorno create distinzioni visive tramite mobili divisori;
  • Gli ampi ingressi offrono maggiore libertà nella scelta dei mobili potendo includere soluzioni più articolate come pareti attrezzate.

Arredando con cura e attenzione ai dettagli anche il più piccolo degli ingressi può diventare uno spazio accogliente ed elegante capace di stupire positivamente chiunque vi entri, dimoranti inclusivi!

Impostazioni privacy