Casa troppo umida, meglio mettere in sicurezza tutta la struttura: come intervenire e perché farlo in fretta

La tua casa è troppo umida? Meglio intervenire e anche in fretta mettendo in sicurezza la struttura: quali interventi fare. 

La casa rappresenta il nostro rifugio sicuro, un luogo dove trovare conforto e serenità dopo le fatiche quotidiane. Tuttavia, la presenza di problemi come l’umidità può compromettere il benessere domestico. In Italia, l’umidità nelle abitazioni è un problema diffuso che necessita di attenzione e soluzioni adeguate.

Casa umida come intervenire sulla struttura
Come intervenire e subito sulla struttura di una casa umida – Architectours.it / Credits: Canva.it

L’umidità in eccesso all’interno di una casa può derivare da vari fattori quali la mancanza di areazione adeguata, riscaldamento insufficiente, presenza di ponti termici e scarsa coibentazione delle pareti esterne. Questo fenomeno si manifesta prevalentemente nei mesi invernali, quando si tende a limitare lo scambio d’aria con l’esterno per evitare il freddo.

L’eccessiva umidità favorisce la formazione di muffa sulle pareti interne e il distacco del colore dalla superficie muraria. Inoltre, può danneggiare i materiali da costruzione come intonaco e cemento armato, provocandone lo sfarinamento o addirittura la rottura.

Casa troppo umida: come intervenire e proteggere la struttura

Per contrastare l’eccessiva umidità è fondamentale intervenire tempestivamente utilizzando prodotti specificatamente studiati per assorbire le molecole d’acqua presenti nell’aria. I deumidificatori chimici rappresentano una soluzione efficace per mantenere gli ambienti asciutti e salubri. È importante lasciare agire questi dispositivi fino al completo esaurimento della loro capacità assorbente, sostituendoli generalmente ogni trenta giorni o secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Se nonostante l’utilizzo dei deumidificatori la situazione non dovesse migliorare significativamente, è consigliabile rivolgersi a tecnici specializzati nel settore edilizio (come geometri o architetti) che possano individuare le cause dell’eccessiva umidità e proporre soluzioni definitive.

Casa Umida come proteggere la struttura
Casa umida come proteggere la struttura e quando intervenire – Architectours.it / Credits: Canva.it

In alcuni casi estremi potrebbe essere necessario procedere con interventi radicali quali la ristrutturazione completa dell’abitazione. Questa decisione drastica diventa inevitabile quando gli elementi strutturalmente portanti dell’edificio sono stati irrimediabilmente danneggiati dall’eccessiva presenza d’acqua nell’aria rendendo l’abitazione instabile.

Solo uno specialista sarà in grado di valutare accuratamente se sia indispensabile procedere con una ristrutturazione totale oppure se esistano alternative meno invasive per risolvere il problema dell’umidità. Affrontare tempestivamente i problemi legati all’eccessiva umidità nelle nostre case è essenziale per salvaguardarne la struttura ma soprattutto per garantirci un ambiente sano ed accogliente dove vivere serenamente.

Impostazioni privacy