Puoi costruire un portasciugamani fai da te con materiali da riciclo: come fare, passo dopo passo

Come fare, passo dopo passo, per costruire un portasciugamani per la tua casa fai da te: puoi usare questi materiali di riciclo. 

Avere un portasciugamani in bagno non è solo una questione di ordine e pulizia, ma anche di praticità e funzionalità.

Portasciugamani fai da te con materiali riciclati
Puoi costruire un asciugamani fai da te con materiali riciclati – Architectours.it / Credits: Canva.it

Questo semplice accessorio permette di mantenere gli asciugamani asciutti e pronti all’uso, evitando che si ammucchino sul pavimento o su altre superfici, dove possono facilmente bagnarsi o sporcarsi. Inoltre, contribuisce a dare al bagno un aspetto più ordinato e organizzato, migliorando l’esperienza quotidiana.

Costruire un portasciugamani fai da te con materiali da riciclo

Nell’ottica del rispetto dell’ambiente e della riduzione dei consumi, costruire un portasciugamani con materiali di riciclo rappresenta una scelta intelligente ed eco-sostenibile. Utilizzare materiali già a disposizione non solo aiuta a ridurre i rifiuti ma consente anche di risparmiare, evitando l’acquisto di nuovi prodotti. Legno recuperato da pallets dismessi, tubature in metallo ormai fuori uso o vecchie corde possono diventare le materie prime per il tuo nuovo portasciugamani fai-da-te.

  • Raccolta dei materiali: il primo passo consiste nel raccogliere i materiali necessari per il progetto. Puoi optare per legno riciclato da vecchi mobili o pallets, tubature in ferro per uno stile più industriale o corde robuste per una soluzione più rustica.
  • Progettazione: misura lo spazio disponibile nel tuo bagno dove intendi posizionare il portasciugamani. Sulla base delle dimensioni raccolte, disegna una bozza del tuo progetto tenendo conto del numero degli asciugamani che desidereresti appendere.
  • Preparazione dei materiali: una volta definita la struttura del tuo portasciugamano fai-da-te, prepara i materiali necessari tagliandoli nelle misure desiderate usando gli attrezzi adeguati come seghe (per il legno) o tronchesine (per le tubature).
Usa materiali riciclati per costruire un portasciugamani
Portasciugamani, come costruirlo fai da te – Architectours.it / Credits: Canva.it
  • Assemblaggi: inizia ad assemblare le parti seguendo la tua progettazione, se stai lavorando con il legno potresti usare viti e chiodi per fissarlo solidamente mentre con le tubature potresti servirti di giunture specifiche. Per le corde, potresti decidere di tessere spazi specifici tra un nodo e l’altro per creare supporti dove appendere gli asciugamani.
  • Finitura ed Installazione: dopo aver assemblato l’intera struttura, dovrai pensare a come fissarla al muro del bagno. Può essere necessario utilizzare tasselli adatti al tipo di muro che hai. Per un tocco finale, potresti decidere di pitturare o laccare l’assemblato per farlo sintonizzare con lo stile del tuo bagno.

Seguendo questi semplici passi, potrai costruire un indispensabile portasciugamani fai da te che non solo sarà funzionale ma anche un pezzo di design unico per il tuo bagno.

Impostazioni privacy