Vuoi arredare il salotto? Attento a questi 4 errori comuni che vanificano tutto

I consigli degli esperti interior design per l’arredamento del salotto: ecco quali sono i 4 errori comuni da non commettere mai.

Arredare il salotto può sembrare un’impresa semplice, ma in realtà nasconde diverse insidie che possono compromettere l’armonia e la funzionalità di questo spazio così centrale nella vita domestica.

Arredare il salotto di casa: 4 errori da non commettere
4 errori da non commettere quando vuoi arredare il salotto di casa – Architectours.it / Credits: Canva.it

Oggi vogliamo condividere con voi quattro errori comuni da evitare per garantire che il vostro salotto sia non solo esteticamente piacevole, ma anche accogliente e funzionale.

Arredare il salotto di casa: 4 errori da non commettere

Uno degli errori più frequenti nell’arredamento del salotto è disporre tutti i mobili attaccati alle pareti. Questa pratica, sebbene possa sembrare una soluzione per ampliare visivamente lo spazio, in realtà rende l’ambiente meno accogliente e poco funzionale, soprattutto se si tratta di un salotto di grandi dimensioni. Il salotto è il cuore della casa dove si svolgono diverse attività come conversazioni tra amici o riunioni familiari. Disperdere i mobili lungo le pareti allontana le persone tra loro e rende difficile creare un ambiente conviviale.

Per ovviare a questo problema, è consigliabile staccare i mobili dalle pareti e organizzarli in modo da creare zone dedicate a specifiche attività: una zona conversazione con divani e poltroncine raccolte intorno a un tavolino da caffè o vicino al camino, una zona lettura con una confortevole poltrona e una lampada. Oppure ancora una zona pranzo se lo spazio lo permette. Questo approccio non solo renderà il vostro salotto visivamente più grande ma anche più invitante e funzionale.

4 errori da non commettere: così arrederai meglio casa
Come arredare il salotto di casa: non commettere questi 4 errori – Architectours.it / Credits: Canva.it

Un altro errore frequente è quello di scegliere un’unica tonalità di colore per tutto il salotto. Sebbene possa sembrare una scelta sicura per mantenere l’armonia del design, in realtà rischia di rendere l’ambiente monotono e privo di carattere. Prendiamo ad esempio il verde: se decidete che sarà il colore dominante del vostro salotto, evitate di acquistare tappeti, cuscini, coperture del divano e vasi tutti dello stesso identico verde.

La soluzione? Giocate con le varie sfumature del colore prescelto e mixatele con texture diverse per aggiungere profondità ed interesse visivo al vostro ambiente. Non limitatevi ai tessuti, considerate anche elementi decorativi come quadri o piante che possono introdurre variazioni sul tema cromatico scelto.

Non vanificare gli sforzi

L’eccessiva tematizzazione è un altro scoglio contro cui molti inciampano nell’arredamento del proprio salotto. Sebbene possa essere divertente dedicarsi a uno stile specifico come quello costiero o mediterraneo, ricoprire ogni superficie disponibile con oggetti decorativi legati al tema (conchiglie, stelle marine ecc.) può risultare soffocante ed esteticamente discutibile.

Una strategia più equilibrata consiste nel selezionare pochi elementi chiave che richiamino lo stile desiderato senza eccedere: colorazioni ispirate alla natura dello stile (ad esempio le sfumature blu del mare), materiali naturali come bambù o rattan per mobili ed elementi decorativi minimalisti ma e vocativi possono contribuire a creare l’atmosfera desiderata senza appesantire l’ambiente.

Infine, uno degli aspetti più trascurati nell’arredo del salotto riguarda la scelta dell’illuminazione. Affidarsi esclusivamente alla luce fredda proveniente dal lampadario principale può rendere l’ambiente impersonale e poco accogliente – quasi simile a una sala d’attesa piuttosto che a uno spazio vivo della propria casa.

Per contrastare questo effetto sterile è fondamentale integrare diverse fonti luminose calde nella stanza: lampade da terra posizionate strategicamente negli angoli della stanza o accanto ai divani per la lettura notturna; lucine decorative su mensole o mobiletti possono trasformarlo in uno spazio caldo ed invitante dove trascorrere serate rilassanti in famiglia o tra amici.

Impostazioni privacy