Cosa scegliere per un soggiorno poltrone o divano? I pro e contro per non commettere un grande errore nell’arredo

I consigli degli interior design su come arredare il proprio soggiorno, meglio le poltrone o un divano? Come scegliere al meglio. 

Scegliere l’arredamento giusto per il soggiorno non è mai una decisione semplice, specialmente quando si tratta di optare tra poltrone e divano.

Arredamento soggiorno, poltrone o divano? Come scegliere al meglio
Poltrone o divano per l’arredamento del tuo soggiorno? Come scegliere – Architectours.it / Credits: Canva.ti

Questa scelta dipende in gran parte dallo spazio disponibile e dalle esigenze personali di chi abita la casa. Il soggiorno, essendo uno degli ambienti più vissuti dell’abitazione, richiede un’attenzione particolare nella sua organizzazione per garantire comfort e stile.

Divano o poltrone, cosa scegliere per l’arredamento del proprio soggiorno

La decisione su cosa scegliere tra poltrona o divano si basa principalmente sulle necessità individuali. Il divano offre il vantaggio di accogliere più persone contemporaneamente, ideale per le famiglie o chi ama intrattenere ospiti. D’altra parte, la poltrona assicura un comfort superiore ed è perfetta per momenti di relax come la lettura o la visione della TV in solitudine.

Le poltrone hanno anche il vantaggio di essere versatili: possono trovare posto non solo nel soggiorno ma anche in altri ambienti come camera da letto o studio, offrendo così una soluzione comoda per lavorare al computer. I divani sono invece più adatti a spazi dedicati come il soggiorno o una sala cinema.

Lo stile dell’arredamento gioca un ruolo cruciale nella scelta: gli amanti del minimalismo moderno potrebbero preferire le linee pulite dei divani, mentre chi predilige uno stile classico troverà nelle morbide forme delle poltrone l’opzione ideale. La dimensione del soggiorno influisce notevolmente sulla scelta dell’arredo. In spazi ridotti è consigliabile optare per soluzioni salvaspazio come pouf contenitori o tavolini con panche integrate che permettono di mantenere lo stile senza sacrificare la comodità.

Per il tuo soggiorno, pro e contro delle poltrone e del divano
Poltrone o divano, come arredare al meglio il proprio soggiorno – Architectours.it / Credits: Canva.it

Per i soggiorni più ampi si apre un ventaglio di possibilità: dalla combinazione di due poltrone a quella di un grande divano con penisola, da tre postazioni singole a due doppie; oppure si può creare un angolo conversazione accogliente con postazioni doppie contrapposte. È fondamentale rispettare alcune distanze minime (60 cm dal tavolino ai bordi liberi fino a 100-120 cm fra elementi frontali) per evitare che lo spazio appaia sovraffollato e poco accogliente.

Anche i colori giocano un ruolo importante nell’armonia del soggiorno. Se le pareti sono già colorate, meglio orientarsi su tonalità neutre come bianco o grigio, se invece dominano pareti bianche, ci si può permettere fantasie più audaci come righe o fioriture. L’obiettivo finale resta quello di creare un ambiente equilibrato che trasmetta serenità agli abitanti della casa.

Impostazioni privacy