Costruire un portaspezie fai da te: così dai un tocco originale alla tua cucina

Puoi costruire tanti oggetti utili e simpatici per la tua casa da sola: ecco, ad esempio, un fantastico portaspezie a costo zero. 

Creare un portaspezie fai-da-te può essere un progetto divertente e gratificante, che non solo aggiunge un tocco personale alla tua cucina ma ti permette anche di organizzare in modo efficiente le tue spezie e erbe.

Come costruire un portaspezie fai da te
Cucina come costruire un portaspezie fai da te – Architectours.it / Credits: Canva.it

Esploriamo diverse idee ispirate a soluzioni innovative per la conservazione delle spezie, che vanno dal design estensibile a quello autoadesivo.

Come realizzare un portaspezie fai da te

Un’idea interessante per il tuo progetto fai-da-te è quella di realizzare un portaspezie estensibile. Questo tipo di design offre una grande versatilità poiché può adattarsi a diversi spazi e necessità. Per costruirne uno, potresti utilizzare materiali come la plastica robusta o il legno, assicurandoti che sia abbastanza forte da sostenere il peso delle spezie. L’aggiunta di gambe adesive o una base antiscivolo può garantire stabilità sul piano di lavoro o all’interno dell’armadio. Considera l’inclusione di due livelli per massimizzare lo spazio verticale, consentendo così di ospitare fino a 20 barattoli.

Per chi cerca qualcosa di più artistico, si potrebbe pensare a un design a rete con due strati. Questo non solo serve come deposito per le spezie ma può diventare anche un elemento decorativo in cucina. Può essere posizionato su superfici piane o montato sulla parete per risparmiare spazio sul piano di lavoro. La struttura aperta consente facile accesso alle spezie e può essere utilizzata anche per conservare altri oggetti come vasetti e posate.

Un’altra opzione è creare un portaspezie in legno, perfetto per chi ama lo stile rustico o desidera aggiungere calore alla propria cucina con materiali naturali. Il legno è versatile e può essere facilmente personalizzato con vernici o macchie per abbinarsi al resto dell’arredamento della tua cucina. Un semplice design rettangolare può essere efficace; tuttavia, sentiti libero di esplorare forme creative che riflettano il tuo stile personale.

Portaspezie fai da te per la tua cucina
Costruisci un portaspezie fai da te – Architectours.it / Credits: Canva.it

Se preferisci una soluzione più moderna e minimalista, considera l’utilizzo del metallo nel tuo progetto fai-da-te. I portaspezie metallici sono noti per la loro durabilità e possono offrire un aspetto elegante alla tua cucina. Potresti optare per una struttura con due livelli rimovibili che facilitano l’accesso alle spezie durante la cottura. L’inclusione di sistemi adesivi come Easy Fix 3M garantisce una facile installazione senza bisogno di perforazioni.

Infine, l’idea del portaspezie autoadesivo rappresenta la quintessenza della praticità nell’universo dei progetti fai-da-te dedicati alla conservazione delle spezie. Questo concetto elimina completamente la necessità degli attrezzi tradizionalmente usati nell’installazione dei mobili da cucina, rendendo il processo veloce ed efficiente. Per realizzarlo puoi scegliere materiali come metallo resistente alle intemperie oppure plastiche durevoli facili da pulire; ricorda sempre misurazioni precise prima dell’applicazione dell’adesivo.

Incorporando queste idee nel tuo progetto fai-da-te non solo otterrai uno spazio ben organizzato ma aggiungerai anche carattere alla tua cucina attraverso soluzioni creative ed efficaci nella gestione dello spazio disponibile.

Impostazioni privacy