Auto, ascolti la musica a motore spento? Occhio a questo rischio poco conosciuto

Ascoltare la musica con il motore spento può comportare un rischio molto severo e grave che tantissimi però ignorano del tutto.

Ci sono pratiche comuni ampiamente diffuse che nessuno immagina possano andare a danneggiare la vettura o il motore e invece hanno un impatto veramente importante sul funzionamento del veicolo e su quelle che sono le conseguenze esterne.

Auto musica motore spento
Musica a motore spento in auto, cosa succede (architectours.it)

Alcuni dettagli spesso sono sconosciuti anche agli automobilisti, molti ad esempio non sanno di non poter lavare l’auto sotto casa perché è vietato dal Codice della Strada o di sostare con il motore acceso mentre aspettano qualcuno. Le regole sono molto precise anche se talvolta poco conosciute.

Auto, ascoltare musica a motore spento: conseguenze rischiose

Anche la pratica comune di ascoltare la musica mentre si aspetta e quindi quando si è in sosta con la vettura, può comportare dei problemi severi di cui tenere conto prima di farlo. È giusto che il guidatore capisca attentamente cosa può e non può fare per evitare dopo di ritrovarsi nei pasticci senza sapere come sia accaduto.

rischio auto musica motore spento
Rischio comune in auto (architectours.it)

Nel caso specifico della vettura, una delle componenti fondamentali è proprio la batteria, questa consente all’auto di funzionare correttamente e quindi va gestita con molta attenzione. Anche piccoli deficit o abitudini sbagliate possono comportare dei problemi piuttosto gravi di cui ci rende conto quando ormai è troppo tardi. Per tale motivo pertanto è doveroso capire bene cosa si può e non si può fare quando l’auto è accesa e ferma.

Ascoltare la musica con il motore spento vuol dire consumare l’energia della batteria e di fatto rischiare di ritrovarsi improvvisamente bloccati e senza carica e quindi impossibilitati a proseguire. Sarà capitato a tutti almeno una volta di provare ad accendere l’auto e rendersi conto che questa non è disposta a muoversi e che la batteria è il problema, magari perché i fari sono rimasti accesi o perché una piccola e banale dimenticanza ha determinato questa situazione. Ascoltare musica in genere non è un problema, ma quando si è in sosta è comunque necessario accendere l’auto ogni 10 minuti per far ricaricare la batteria, anche ogni 5 minuti se si ha una vettura datata.

Attenzione sempre al funzionamento dell’auto e quindi se ci sono problemi con la batteria meglio farla sostituire finché si è in tempo, cambiare tutti i fluidi interni ogni sei mesi, aggiungere sempre acqua, pulire le componenti internamente e non lasciare mai la vettura con motore spento troppo a lungo. Poche e semplici regole possono fare veramente la differenza.

Impostazioni privacy