Addio formiche in casa: ecco il rimedio naturale efficace al 100%

Il caldo è in arrivo e le formiche hanno già iniziato ad invadere le case con giardino o terrazzo. Come eliminare il problema?

L’incubo delle formiche in cucina è comune a tante persone. In primavera questi ospiti indesiderati fanno capolino nelle nostre case e cacciarle si rivela alquanto complicato. Vediamo alcuni rimedi naturali da provare.

Come eliminare le formiche in casa
Rimedi naturali contro le formiche (Architectours.it)

Le formiche entrano in casa perché attratte dai residui di cibo che trovano sul pavimento, sul piano della cucina o sul lavandino. Per cacciarle bisogna agire subito, quando ancora sono poche e individuare la fessura da cui entrano e in cui si potrebbero annidare. Il formicaio solitamente si trova all’esterno, sul balcone, terrazzo, strada, cortile ma può trovarsi anche nei controsoffitti, nei vasi delle piante o in spazi tra pareti. Possono restare anche lungo le scale e nei vani degli ascensori oppure nei magazzini.

I punti dell’abitazione da controllare per capire da dove arrivano le formiche, dunque, sono veramente tanti. Ogni crepa, ogni foro o stipite nonché nelle fughe tra le mattonelle e nel pavimento. Trovando il punto d’accesso basterà siliconarlo o mettere dello stucco per arginare il problema ma se così non fosse?

Otto rimedi naturali per tenere lontane le formiche

La prima trappola prevede l’utilizzo del miele. Con la sua dolcezza attrae le formiche che vi rimangono intrappolate. Posizionate, dunque, dei bicchierini con un cucchiaio di miele nelle zone in cui trovare gli ospiti indesiderati. Un secondo trucco consiste nello spruzzare una soluzione di succo di limone e acqua sulle superfici perché l’acidità del succo disorienta le formiche. Ottimo anche il posizionamento di più fette di limone sparse nei punti in cui entrano.

Rimedi naturali contro le formiche
Come allontanare le formiche dalla casa (Architectours.it)

Cannella e chiodi di garofano non piacciono alle formiche. Sono spezie che se posizionate correttamente terranno lontani gli insetti. Anche i fondi di caffè risultano sgradevoli alle formiche a causa dell’odore pungente. In alternativa si possono usare foglie oppure oli essenziali di menta, origano, alloro, erbe aromatiche che creano una barriera olfattiva contro le formiche.

Un altro rimedio consiste nel costruire delle barriere fisiche con bicarbonato, detersivo, borotalco o gesso nei punti di accesso. Le formiche non riusciranno ad entrare. Funziona anche l’aceto in una soluzione con l’acqua spruzzata su porte, finestre, crepe. Infine, l’ultimo repellente naturale è l’aglio. Posizionando qualche spicchio nei punti in cui entrano le formiche si terranno lontani gli ospiti indesiderati. Non è necessario, dunque, ricorrere a sostanze chimiche dannose per l’ambiente e la salute per debellare il problema formiche.

Impostazioni privacy