Erba sintetica in terrazzo? Fai in questo modo e ne preservi le funzionalità

Quando si tratta di installare l’erba sintetica in terrazzo dobbiamo stare attenti ad agire in un certo modo se vogliamo che sia funzionale.

Siamo in tempo di Pasqua e allora ci scuserete se citiamo il Vangelo, dove Gesù ci avverte che non è consigliabile edificare una casa sulla sabbia. La sabbia di stabilità ne dà ben poca in questo caso. Se vogliamo costruire dimore stabili, meglio puntare allora sulla solidità della roccia.

Come installare l'erba sintetica in terrazzo
Adotta questo accorgimento se vuoi garantire la funzionalità della tua erba sintetica in terrazzo – (Architectours.it)

Fuor di metafora, il principio si adatta bene pure all’erba sintetica anche se, come vedremo, con una sorpresa legata proprio all’uso della sabbia. In sostanza: se vogliamo installare l’erba sintetica in terrazzo avremo bisogno di prepararle una base adeguata. Non è un optional. Si tratta di un’operazione essenziale per assicurare stabilità e drenaggio alla nostra erba sintetica.

In altre parole, per garantire una certa longevità al nostro prato sintetico avremo bisogno di scegliere su che materiale dovrà poggiare il manto d’erba artificiale. Il tappeto di erba sintetica infatti non si adatta a ogni tipo di materiale e dovremo stare attenti a fare una scelta oculata. 

Erba sintetica in terrazzo, come come fare per preservarne la funzionalità

Come detto la prima mossa da fare se vogliamo installare il tappeto d’erba sintetica in terrazzo è scegliere con cura il materiale più adatto per la base su cui andrà a poggiare. A disposizione avremo due soluzioni, ambedue molto valide: sabbia e ghiaia. 

Come posizionare correttamente l'erba sintetica in terrazzo
Facciamo attenzione al terreno su cui poggerà il nostro prato artificiale – (Architectours.it)

Esattamente: proprio la sabbia che, non certo ottimale per costruirci sopra le case, torna invece molto utile per fungere da base all’erba sintetica. Facile da distribuire e livellare, la sabbia offre anche un buon drenaggio. È meno stabile però dell’altra opzione: la ghiaia, a sua volta piuttosto semplice da distribuire uniformemente per creare una base solida e stabile per l’erba sintetica. Anche la ghiaia permette all’acqua di defluire rapidamente in modo da mantenere asciutta l’erba. 

Una volta che li abbiamo compattati nella corretta maniera, i materiali della base sono in grado di prevenire urti e depressioni del manto erboso. Può essere anche il caso di usare un tessuto anti-erba da inserire sotto la base. In questa maniera impediremo la crescita delle erbacce sotto il tappeto erboso, il che ci aiuterà anche a mantenere l’uniformità della superficie. Una base salda e livellata è fondamentale come supporto della nostro prato artificiale.

Attenzione anche a non installare mai l’erba sintetica direttamente sulla terra o sull’erba naturale. Prima di aggiungere la base dovremo rimuovere sempre l’eventuale erba naturale presente e il materiale organico. Preparare bene la base è di fondamentale importanza per assicurare lunga vita al nostro tappeto di erba artificiale in terrazzo. 

Impostazioni privacy