Repellente per zanzare, il rimedio naturale fai da te: per crearli bastano pochi ingredienti

Ti bastano pochi ingredienti, che tutti in casa, per creare un repellente per zanzare naturale fai da te per affrontare al meglio l’estate. 

Con l’arrivo della bella stagione, si rinnova anche la lotta contro le zanzare, insetti fastidiosi che possono rovinare le nostre serate all’aperto e non solo.

Repellente per zanzare naturale fai da te con pochi ingredienti
Bastano pochi ingredienti per creare un repellente per zanzare naturale – Architectours.it / Credits: Canva.it

Sebbene il mercato offra una vasta gamma di spray anti-puntura, molti di questi prodotti sono a base chimica e possono non essere graditi da tutti, soprattutto per chi cerca soluzioni più naturali e rispettose della propria pelle. In questo articolo esploreremo alcuni metodi naturali efficaci per tenere lontane le zanzare, utilizzando oli essenziali e preparando dei repellenti fai-da-te.

Repellente zanzare naturale fai da te

Gli oli essenziali rappresentano una delle soluzioni naturali più efficaci contro le zanzare. Tuttavia, è importante sapere che non tutti gli oli possono essere applicati direttamente sulla pelle, alcuni necessitano di essere diluiti in un olio vettore per evitare irritazioni cutanee. Altri ancora sono fototossici, il che significa che se applicati sulla pelle esposta al sole possono causare reazioni indesiderate come bruciature.

Tra gli oli essenziali più noti ed efficaci nel respingere le zanzare troviamo quelli derivati dagli agrumi. L’olio essenziale di citronella è probabilmente il più famoso in questo ambito, ma anche l’olio di limone e quello di eucalipto sono molto apprezzati per la loro capacità di tenere lontani questi insetti fastidiosi. L’olio essenziale di timo ha dimostrato un buon effetto repellente contro le zanzare. Tuttavia, a causa della sua potenza concentrata, deve essere diluito prima dell’applicazione sulla pelle.

Conosciuto principalmente per i suoi effetti rilassanti e migliorativi del sonno, l’olio di lavanda possiede anche proprietà repellenti nei confronti delle zanzare. Grazie al suo profilo sicuro può essere applicato direttamente sulla cute senza problemi. Questo olio non solo respinge le zanzare ma ha mostrato in studi di laboratorio la capacità anche d’uccidere direttamente le larve delle stesse. È consigliabile usarlo come repellente ambientale data la sua potenza fotosensibilizzante che può causar irritazione se applicata direttamente sulla pelle.

Pochi ingredienti per creare un repellente per zanzare naturale
Repellente per zanzare naturale, come crearne uno fai da te – Architectours.it / Credits: Canva.it

La menta piperita è un altro olio versatile che oltre a respingere può contribuire ad uccidere direttamente gli insetti grazie alle sue proprietà peculiari. Per chi preferisce evitare i prodotti chimici commercialmente disponibili ecco due semplicissime ricette da prepararsi in casa:

  • Spray anti-zanzara per la cute: si necessita una boccetta con spruzzatore preferibilmente in vetro; come base si usa dell’amamelide (disponibile nelle erboristerie), cui aggiungere 10 gocce su 1-2 gocce d’olio essenziale (limone/eucalipto o lavanda) diluite con acqua distillata.
  • Spray anti-zanzara ambientale: utilizzando sempre una boccetta con spruzzatore si inserisce acqua distillata unita a 1-2 cucchiaio/i d’aceto, poi si aggiungono gli oli essenziali scelti tra quelli menzionati sopra (ad esempio citronella unita alla cannella).

Queste soluzioni rappresentano alternative valide ai comuni repellenti chimici offrendo un approccio più naturale alla prevenzione delle punture da parte delle fastidiose zanzare. Sperimentate queste ricette fai-da-te e scoprite quale combinazione funziona meglio per voi!

Impostazioni privacy