Posto non assegnato in spazio condominiale, ho diritto lo stesso al parcheggio interno? Quando puoi rivalerti sul condominio

Hai diritto lo stesso a parcheggiare nello spazio condominiale anche se non ci sono posti assegnati? Attenzione a questi casi.

Se abiti in un palazzo con uno spazio comune per il parcheggio delle automobili, sicuramente ti sarai trovato ad affrontare la questione del posto auto. In molti casi, infatti, i posti sono già stati assegnati ai vari proprietari delle abitazioni e capita che qualcuno abbia un box privato mentre altri hanno solo uno spazio comune per le automobili. Ma come funziona esattamente la questione dei posti auto?

Posso parcheggiare nello spazio condominiale anche se non c'è il posto assegnato
Se non c’è il posto assegnato ho diritto al parcheggio nello spazio condominiale? – Architectours.it / Credits: Canva.it

Innanzitutto bisogna fare una distinzione tra due tipologie di posti auto. La prima è quella del posto auto assegnato al singolo proprietario dell’appartamento. In questo caso si tratta di un posto specifico che viene utilizzato solo da chi ha acquistato l’appartamento e che può essere usato esclusivamente da lui o dai suoi ospiti.

Ma cosa accade se non utilizzi mai il tuo posto auto assegnato o se qualcuno continua a parcheggiare nel tuo spazio? Se non utilizzi mai il tuo posto, potresti non riscontrare problemi immediati, ma lasciare libero uno spazio potrebbe invitare altri a occuparlo senza permesso. Nel caso in cui qualcuno occupasse stabilmente il tuo posto assegnato, avresti tutto il diritto di chiedere l’intervento dell’amministratore condominiale per far rispettare la tua esclusività sull’uso dello spazio.

Hai diritto al parcheggio se i posti non sono assegnati nello spazio condominiale?

La seconda tipologia è quella del posto auto non assegnato ma situata all’interno dello spazio comune del palazzo. Questa zona è aperta a tutti i proprietari delle abitazioni presenti nel palazzo e quindi può essere utilizzata da chiunque ne abbia necessità. Quando ci troviamo davanti alla seconda tipologia di posto auto, ovvero quello che fa parte dello spazio comune del palazzo ma non è stato ancora formalmente “assegnato” ai singoli appartamenti (magari perché manca la suddivisione oppure perché c’è stata una svista), sorge spontanea una domanda: posso usarlo lo stesso? E soprattutto posso pretendere che nessun altro vi parcheggi?

La risposta è no! Finché quel “posto” fa parte dello spazio comune del palazzo, nessuno può pretendere l’esclusiva su quell’area. Questo significa anche che se lasciate l’auto in quel “posteggio” e poi vi ritrovate con la macchina danneggiata o addirittura rubata (cosa purtroppo molto frequente) non potete rivalervi sul condominio né tantomeno chiedere alcunché agli altri condomini. Il consiglio migliore dunque è quello di cercare subito un accordo con gli altri proprietari dell’immobile per capire come dividere gli “spazi” all’interno della zona dedicata al parcheggio ed evitare così spiacevoli inconvenienti.

Diritto di parcheggio nello spazio condominiale in assenza di posto auto assegnato
Posto assegnato assente, quando hai diritto di parcheggio nello spazio condominiale – Architectours.it / Credits: Canva.it

In merito alla possibilità di rivalersi sul condominio in caso di furto o danneggiamento dell’auto nello spazio condominiale e non assegnato ma situata all’interno dello spazio, non si ha alcuna garanzia legale che permetta tale azione. La responsabilità diretta ricade sull’autore del danno o furto, tuttavia, senza misure preventive concordate e approvate dall’assemblea condominiale (come videosorveglianza), diventa complesso attribuire responsabilità dirette al contesto condominiale.

Impostazioni privacy