Nuova truffa da 50 euro, ci cascano in molti e perdono l’auto

Truffa con una falsa banconota da 50 euro. I malviventi riescono ad ingannare le loro vittime con un semplice stratagemma. 

I truffatori escogitano sempre nuove ingegnose idee per mettere sotto scacco povere vittime ignare dei loro propositi criminali.

Truffa della banconota da 50 euro
Truffa della banconota da 50 euro: lo stratagemma che arriva dalla Francia- (Architectours.it)

Ebbene, arriva notizia da oltre i confini nostrani, precisamente dai “cugini” francesi, di un piano che fa leva sulla curiosità dei guidatori e sul desiderio di ottenere in pochissimo tempo un piccolo gruzzolo. Lo scopo è quello di distrarli e rubare il loro veicolo. Ma come funziona? Cosa possiamo fare per evitare di cadere nelle grinfie dei malfattori? Scopriamolo.

Truffa della banconota da 50 euro che colpisce gli automobilisti: cosa non dovete fare assolutamente

La truffa della banconota da 50 euro prende piede principalmente nei parcheggi dei supermercati, sia essi tradizionali o sotterranei. Come funziona ? I criminali prendono di mira un’auto, generalmente di buona qualità e in condizioni ottimali.

Truffa della banconota da 50 euro
Gli automobilisti sono le vittime della truffa della banconota da 50 euro- (Architectours.it)

Decidono, dunque, di porre una banconota da 50 euro sul parabrezza del veicolo, inserendolo nel tergicristallo per evitare che voli via. Quando l’autista è intento a ripartire, noterà inevitabilmente il denaro, sorpreso di trovarlo lì.

L’azione più logica che probabilmente tutti saremmo spinti a compiere, è quella di uscire dall’abitacolo e recuperare la banconota. Tuttavia, è proprio questa l’azione che si rivela fatale per le ingenue vittime. I truffatori, infatti, saranno appostati per seguire tutta la scena. Coglieranno il momento propizio, precipitandosi all’interno del veicolo per mettersi al volante e partire di corsa. Poiché ci si aspetta di lasciare la propria auto solo per pochi secondi, di solito la chiave è già inserita nel quadro. Basta poco e vedrete scomparire il veicolo davanti ai vostri occhi.

Questa truffa inizialmente era stata messa in atto in poche regioni francesi. Adesso viene denunciata a livello nazionale. Non tarderà ad arrivare anche da noi in Italia. La polizia ha raccomandato di essere sempre attenti in questo tipo di situazioni e di non lasciarsi prendere dal panico. L’azione criminale non comporta solamente l’uso di una banconota da 50 euro; a volte si può trattare di un biglietto, una nota, qualsiasi cosa che stuzzichi la vostra curiosità. 

Truffa della banconota da 50 euro
Attenzione alle note lasciate sul parabrezza della propria auto- (Architectours.it)

Una fonte della polizia al giornale Actu Toulouse ha dichiarato che i truffatori in questione non sono improvvisati ma criminali professionisti. Fanno sopralluoghi nell’area in cui intendono operare e scompaiono  rapidamente prima di essere individuati.

Impostazioni privacy